All'interno di un laghetto di acqua sorgiva di falda, con un perimetro di 630 metri ed una superficie di 17.320 metri quadri che insiste su un terreno di 33.000 metri quadri, il "Laghetto ai portici" si presenta come uno dei pochi laghetti artificiali creato appositamente per la pesca sportiva.

La sua profondità di 4 metri è costante e non vi è escursione tra inverno ed estate, grazie ad uno sfioramento naturale nel fiume Tione, di cui risulta così immissario. Risulta dunque sempre garantito il ricambio e l'ossigenazione dell'acqua.

Le sponde sono costeggiate da una banchina di 4 metri per consentire una pesca agibile e in sicurezza anche ai portatori di handicap.

La stagione di pesca si divide sostanzialmente in due, sia per orari che per tipo di pesci oggetto di semina.

- stagione "estiva", che va dal 20 maggio al 20 settembre:vengono seminati  settimanalmente pescigatto, amur, tinche,carpe e storioni.Siamo aperti dalle 07:30 alle 24:00 tutti i giorni (martedì chiuso)

- stagione "della trota", che va dal 21 settembre al 19 maggio: vengono seminate giornalmente alle 08:30, 10:30 e 13:30 trote.In più settimanalmente anche salmerini, trote fario, trote giganti, trote salmonate, spigole, storioni e lucci, come da volantino che puntualmente di mese in mese pubblichiamo.Siamo aperti dalle 07:30 alle 18:00 (martedì chiuso).

Nel nostro laghetto non esiste alcun limite di catture:si paga un ticket fisso di ingresso a persona che vale per 4,5 ore (base) o 11 ore (giornaliero).E' vietata la pasturazione e l'uso del bagattino.

Siamo aperti con orario continuato.